Martedì, 23 Aprile 2013 22:06

I paesaggi di Liguria rivisitati da Narciso e Vinicio Scotti

Sarà inaugurata domani, alle 17.30, al Castello di Rapallo, la mostra di pittura dal titolo "Riscoprendo Rapallo: Narciso e Vinicio Scotti".

quadro regalato comune rapalloOpere pittoriche prodotte dal padre Narciso Scotti, dagli anni ’50 fino alla sua scomparsa, nel gennaio del 1979: una pesante eredità portata avanti dal figlio Vinicio, oggi settantatreenne.Fu Narciso, che venne da Pavia a Rapallo in cercadiluce peri suoi quadri, ormai ricercati e conosciutissimi.
Vinicio lo seguì ed anche lui trovò luce e colori.
Chiaramente figlio d’arte, Vinicio Scotti seppe e sa tuttora gestire questa grossa eredità spirituale con un suo stile personalissimo.
La risultanza di questo suo operare è molto positiva ed efficace.
Nelle sue pitture vi è risultanza ottica e tanto contenuto, ma soprattutto onestà: un realismo che piace subito perché sincero.

Gli Scotti non hanno bisogno di mascherarsi dietro ad effetti cromatici, ma ritraggono la verità naturale nella sua corposità e universalità.
Arte, la loro, che poggia su basi ben solide.
Arte sviluppata in una musicalità di toni quasi sempre lievi, specie nel paesaggio che in Vinicio Scotti è molto congeniale essendo un pittore figurativo per eredità.
I paesaggi sono spesso scorci della Liguria, Camogli, Santa Margherita, Zoagli, Portofino ed altre località, con vedute di vicoli, angoli di case, fessure di mare tra muri, scogli e tanti alberi.
Al Castello saranno esposte principalmente le opere che raffigurano Rapallo, in un percorso culturale che racconta la storia della città attraverso le sue bellezze dipinte, in epoche diverse, dalla famiglia Scotti. Le opere di Narciso e Vinicio Scotti saranno esposte all’antico Castello sul mare di Rapallo fino al 12 maggio, nei giorni di venerdì, sabato e domenica (anche nei festivi dalle 16 alle 19).

L’ingresso è libero. Domani l’inaugurazione alle 17.30 con la partecipazione del sindaco Giorgio Costa e di altre autorità comunali.

(Fonte Secolo XIX a firma Gabriele Ingraffia)

Note critiche

La luce e il colore intenso non certo come mezzo di abbellimento, ma come ricerca positiva. Scotti resta un figurativo e senza dubbio il suo stile già ora personale, onestamente sensitivo, lo porta ad una maturazione che lo distingue con assoluta originalità

Contatti

Telefono: +39 338 7782992
Email: info@vinicioscotti.it
Website: www.vinicioscotti.it

Studio: Via F.lli Betti 2/11
16035 Rapallo (Ge)